FP CGIL Roma e Lazio - via Buonarroti, 12 - 00185 - Roma   Telefono +39.06.468431   FAX +39.06.4684360   Email fp@lazio.cgil.it    Email supporto tecnico sito

Banner trasferimento nuovo sito

Accedi alla webmail




News

Ama: lunedì assemblea cittadina in Campidoglio. La Giunta Raggi mantenga le promesse.sabato 20 ottobre 2018

Ama: luned́ assemblea cittadina in Campidoglio. La Giunta Raggi mantenga le promesse.

Continuano le assemblee sui posti di lavoro, verso lo sciopero del 5 novembre.

"Lunedì saremo in piazza del Campidoglio per la seconda assemblea cittadina delle lavoratrici e dei lavoratori di Ama Spa. Troppe le promesse non mantenute dalla Giunta Raggi. Irresponsabile questo contro politico sul bilancio dell’azienda, che pregiudica un rilancio ancora possibile". Così Fp Cgil, Cisl Fit e Fiadel sull’assemblea cittadina che a partire dalle 10:00 di lunedì 22 ottobre porterà la vertenza sul bilancio nel cuore di Roma Capitale.

"Nessuno spiega quale siano le reali intenzioni dell’amministrazione - aggiungono i segretari generali Natale Di Cola, Marino Masucci e Massimo Cicco – che da una parte spinge fortemente su un porta a porta messo in campo senza la dovuta pianificazione, e dall’altro nega gli strumenti per portare a compimento questi progetti. Nessuno spiega se le scelte dell’assessore al Bilancio Lemmetti, in evidente contrasto con il lavoro della collega Montanari, rappresentino la linea politica della Giunta”.

“Le assunzioni promesse e ancora non ottenute sono previste dallo stesso piano industriale che dovrebbe portare al 70% di raccolta differenziata. Senza quelle assunzioni si continua ad attingere da altre zone e si scoprono altri servizi. Lo sciopero, in assenza di risposte, sarà inevitabile - concludono i sindacalisti – perché è inaccettabile che mentre aumenta la raccolta manuale e peggiora la qualità del lavoro, si faccia finta di non vedere i problemi o peggio ancora li si neghi".

Le Segreterie di Roma e Lazio

FP CGIL

FIT CISL

FIADEL

Natale Di Cola

Marino Masucci

Massimo Cicco


 



Condividi
Facebook Twitter del.icio.us digg oknotizie myweb.yahoo.com google bookmarks