FP CGIL Roma e Lazio - via Buonarroti, 12 - 00185 - Roma   Telefono +39.06.468431   FAX +39.06.4684360   Email fp@lazio.cgil.it    Email supporto tecnico sito

18° Congresso

News

Case famiglia per disabili adulti: stato di agitazione per i lavoratori della coop Gmagiovedì 31 maggio 2018

Case famiglia per disabili adulti: stato di agitazione per i lavoratori della coop Gma

50 lavoratori della cooperativa sociale GMA di nuovo senza stipendio, è stato di agitazione.
 
La cooperativa, a cui sono affidati i servizi di 5 case famiglia per disabili adulti del II e III municipio, deve ricevere quote sia da Roma capitale che dalla Asl Roma 1, per un totale di circa 710 mila euro. È il Comune il maggior debitore, che deve alla GMA oltre 535 mila euro di fatture arretrate.  Gravi le ricadute per i lavoratori, che subiscono da marzo ritardi nell’erogazione degli stipendi, e per gli stessi utenti, mancando liquidità per le spese di gestione delle case famiglia. Sono 34 gli adulti, disabili cognitivi e motori, che fruiscono dei servizi di assistenza h24. 
 
La GMA è subentrata alla precedente cooperativa da poco più di un anno, sostenendo le spese per i compensi e per le case famiglia, riportando alla normalità la crisi vissuta dai lavoratori per il fallimento della precedente gestione, che li ha lasciati per sei mesi senza stipendio. Dopo due anni di sacrifici e un difficile percorso di risoluzione durato due anni, sempre sostenuti dalla FP CGIL Roma e Lazio, sono ora nuovamente in stato di agitazione. In mancanza della convocazione in prefettura entro 10 giorni, dichiara la sigla, sarà sciopero. Ancora un esempio di disinvestimento nel settore sociale e nella tenuta pubblica dei servizi di assistenza, che necessita complessivamente di una forte inversione di tendenza, per la salvaguardia dei servizi ai cittadini e dei lavoratori.


Condividi
Facebook Twitter del.icio.us digg oknotizie myweb.yahoo.com google bookmarks