FP CGIL Roma e Lazio - via Buonarroti, 12 - 00185 - Roma   Telefono +39.06.468431   FAX +39.06.4684360   Email fp@lazio.cgil.it    Email supporto tecnico sito

Assicurazione sanitaria

News

Allarme per i Servizi alla Persona nel Comune di Alatrimartedì 6 giugno 2017

Allarme per i Servizi alla Persona nel Comune di Alatri

Ancora una volta i servizi alla persona nel territorio della provincia di Frosinone sono a rischio. È di

alcuni giorni fa la nota della Cooperativa Altri Colori con cui si lamenta il mancato pagamento, da parte del Comune di Alatri, di fatture per oltre un milione di euro (per la precisione € 1.106.000,00 alla data del 17 maggio 2017). Si tratta di compensi relativi a fatture per servizi di Assistenza Domiciliare, Centro diurno per disabili, Comunità alloggio per disabili, ludoteche, Asili nido e Servizio di supporto al Servizio Sociale professionale.

La stessa situazione, seppure per importi sensibilmente minori, la stanno vivendo altre Cooperative che gestiscono servizi alla persona appaltati sempre dal Comune di Alatri.

Questa O.S. ha, da subito, chiesto al Comune un incontro per avere chiarimenti. Ad oggi l’Amministrazione di Alatri, purtroppo, non ha riscontrato in alcun modo la nostra richiesta. Malgrado la Cooperativa abbia assicurato, anche nel mese di maggio, il pagamento delle retribuzioni è tangibile il senso di incertezza e di insicurezza che sta investendo i 64 lavoratori e lavoratrici dei servizi coinvolti.

Come Funzione Pubblica CGIL temiamo che si possano prospettare, nel futuro prossimo, tagli ai servizi, con ricadute pesantissime sia per i livelli occupazionali, già ridotti, sia, soprattutto, per le famiglie dei tanti utenti coinvolti. La preoccupazione è acuita dal silenzio del Comune che non ha sentito la necessità di convocarci, assieme ai lavoratori e prospettare un eventuale piano di rientro oltre che discutere del futuro dei servizi.

Siamo ben coscienti delle difficoltà che tutti gli Enti Locali stanno affrontando in questo periodo, proprio per questo, però, abbiamo sempre ribadito che i servizi alle fasce più fragili e più deboli della popolazione debbano essere prioritari per le Amministrazioni. Troppo semplice far quadrare i bilanci operando tagli lineari, come FP CGIL abbiamo sempre lottato contro questo tipo di scelte e se dovesse perdurare la volontà del Comune di Alatri nel non aprire un tavolo di confronto per il mantenimento degli attuali servizi siamo pronti anche ad iniziative sindacali più significative, anche sensibilizzando le tante famiglie degli utenti coinvolti.



Condividi
Facebook Twitter del.icio.us digg oknotizie myweb.yahoo.com google bookmarks